Banner

MENTA PIPERITA

menta-piperita
Vi ho già accennato della mia passione per il giardinaggio e dell’avventura che ho intrapreso da qualche anno, quella cioè di realizzare un orto medievale. Forse dovrei andare in analisi per capire il perchè. Voglio dire, io sono un appassionato di MEDIOEVO, sto li a ricercare volumi su volumi a leggerli a studiarli e tutto ciò non ha nulla a che vedere con quello che faccio.
Una mattina di agosto di due anni fa svegliandomi mi sono detto: voglio realizzare un “orto medievale”, e da quella mattina questo desiderio è diventato azione, un’azione che mi assilla e spesso mi fa sentire impotente.
Effettivamente penso che l’orto medievale sia un universo ricco di simboli, concepito secondo le ragioni e la cultura di quell’epoca. Credo che esso rappresentasse una sorta di CAMMINO ASCETICO, un viaggio ideale. Insomma più che un semplice orto era un GIARDINO DELLO SPIRITO.
La frustrazione che mi assale penso sia una qualche forma di debolezza. È pazienza che non ho. Da anni lavoro per migliorare questo lato del mio carattere, riconosco che qualche risultato l’ho ottenuto, ma il cammino è lungo. I tempi della natura sono altri, credo che anche da questa consapevolezza trovi ragione la leggendaria saggezza contadina. Movimenti lenti che si susseguono, forte capacità critica e grande spirito di osservazione con un’attenzione spiccata per i particolari.
Ma veniamo ad una delle piante del mio giardino dello spirito che più mi affascina: la MENTA PIPERITA. È stata dura prendere confidenza con questa pianta. Innumerevoli volte l’ho persa con facilità. Una folata di caldo, un ammanco d’acqua, una leggera dimenticanza per farla morire. In estate la uso non solo per le bevande ma anche per arricchire l’insalata. La mia menta ha innumerevoli proprietà: è stimolante, antisettica, anestetica, digestiva e carminativa. Ho imparato a propagarla per talea con il suo fusto ascendente, le sue foglie ovali e le sue felici infiorescenze, ha richiesto tanta pazienza ma alla fine siamo riusciti ad intenderci.

Share |

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

facebook_icontwitter_icon
Banner

News

Luca Zaramella su Radio Classica venerdì 26 maggio alle ore 11 parlerà di 'Come Hell Or Hight Water' di Filippo Cosentino e Federica Gennai

Francesco Orio Trio il 17 Luglio ad Aarhus Jazz Festival per il 12 Points il contest più importante d'Europa

Francesco Orio Trio il 4 novembre presenta in prima nazionale 'Causality Chance Need' al Teatro San Domenico (CR)

Newsletter

Cerca

Banner