Banner

ANDY #3

Qual è lo spirito del nostro tempo? lo sguardo e la curiosità di Andy sono alla sua ricerca…

andy_3

di Mario Idone

SCOPERTA - CURIOSITÀ. Il binomio inscindibile, l’assioma su cui si fonda ogni conoscenza. La leggendaria figura di Ulisse, in ogni sua più svariata interpretazione letteraria, ne è la testimonianza più viva. Parola d’ordine e di presentazione di questo numero è, dunque, Curiosità. Quel desiderio irrefrenabile di indagare e capire, di carpire, dalla complessa realtà che ci circonda, il segreto creativo e stravagante, con cui, direttamente o indirettamente, veniamo a contatto. Ed è proprio in quest’ottica che Andy non smette mai di cercare e di chiedersi quale direzione stia prendendo il nostro tempo; la sua avidità intellettuale sonda tra le pieghe degli eventi, alla ricerca di chi e cosa orienta quel timone che detta il nostro specifico spirito del tempo. Lo Zeitgeist appunto, quest’espressione incisiva quanto efficace, che tanto la filosofia otto - novecentesca ha utilizzato per indicare quelle influenze di pensiero che determinano e guidano una tendenza culturale. Dovremmo quindi, sull’onda dello spirito di questo tempo, pensare che nell’era dell’hi-tech un Ipod ci seppellirà? Ed a tal proposito, Andy si è rivolto ad uno dei sociologi più autorevoli nel panorama attuale, il professor Giovanni Boccia Artieri che, nella rubrica Radiografie Contemporanee,  affronta il tema dell’identità legato all’uso di tecnologie e social network. Se oggi è la tecnologia a farla da padrone, esistono però anche altre tendenze e influenze, che caratterizzano sempre più lo spirito del nostro tempo, il cibo ad esempio. Mai come oggi si è parlato con più insistenza del tema alimentare: in televisione e sui giornali impazzano rubriche di cucina e consigli su come mangiare sano e leggero, le figure dei grandi chef sono sempre più assimilate a quelle di star. Avete mai riflettuto sul fatto che l’icona dello stilista e il glamour legato al mondo del fashion si stanno sempre più spostando nell’ambito dell’alta cucina? Andy lo ha fatto e ha interpellato una delle nostre menti più fini e intellettualmente valide, Antonio Caronia che, a partire dalla tematica del rapporto cibo - arte, inaugura una nuova rubrica, Immaginari tecnologici. Nel panorama artistico attuale c’è chi ha fatto di questo argomento l’oggetto della sua indagine e, tra questi, Andy ha incontrato Franca Formenti, una delle artiste più dirompenti e irriverenti che, con estrema intelligenza, affronta, in varie performance, il significato del cibo nella nostra società. Tra le novità introdotte in questo numero, troverete poi la presenza di un fumetto appositamente commissionato da Andy e che, di volta in volta, sarà affidato alla matita di giovani disegnatori. La copertina è dedicata all’editore Luciano Vanni, un uomo che con tenacia e coraggio ha perseguito e realizzato i suoi obiettivi, continuando ad ideare e creare nuove visioni sul futuro. Un terzo numero di Andy che, dal mondo dell’arte a quello della scienza,  crea spazio alle voci protagoniste, quelle figure che con il loro ingegno e talento rendono per l’appunto unico lo spirito del nostro tempo.

Buona lettura!

Share |

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

facebook_icontwitter_icon
Banner

News

Luca Zaramella su Radio Classica venerdì 26 maggio alle ore 11 parlerà di 'Come Hell Or Hight Water' di Filippo Cosentino e Federica Gennai

Francesco Orio Trio il 17 Luglio ad Aarhus Jazz Festival per il 12 Points il contest più importante d'Europa

Francesco Orio Trio il 4 novembre presenta in prima nazionale 'Causality Chance Need' al Teatro San Domenico (CR)

Newsletter

Cerca

Banner